Cogenerazione e microcogenerazione

Cogenerazione e microcogenerazione

Cosa è la cogenerazione

La cogenerazione è il processo di  produzione contemporanea di energia meccanica e calore. Il calore è utilizzabile per riscaldare edifici e ambienti piuttosto che essere riutilizzato in processi produttivi e industriali.

In breve, la cogenerazione è un processo generalmente utilizzato nelle centrali elettriche o dalle grandi imprese e permette di produrre energia elettrica e calore utilizzando quella parte di energie cosiddette di scarto (vapori, acqua calda delle lavorazioni, fumi…) recuperando in questo modo risorse che andrebbero disperse abbattendo costi e le emissioni di CO2 a vantaggio dell’ambiente.

Cosa è la microgenerazione

La microcogenerazione o microCHP è un’estensione di questa idea di cogenerazione per le abitazioni singole, pluri familiari, condomini, e piccole medie imprese. I sistemi microCHP delle piccole abitazioni o edifici commerciali producono principalmente, contrariamente ai sistemi industriali, calore generando elettricità come sotto prodotto.

I sistemi a microcogenerazione spesso producono più elettricità di quella che viene usata e sono attualmente basati su diverse tecnologie tra le quali il motore Stirling, alimentato da un bruciatore; dalla produzione di energia elettrica si ottengono temperature elevate che vengono utilizzate per produrre acqua calda sanitaria e riscaldamento. I sistemi possono essere integrati con sistemi di caldaie a condensazione qualora il fabbisogno di acqua calda sanitaria e per riscaldamento non dovesse essere sufficiente.

La produzione di corrente elettrica in esubero può essere immessa nella rete pubblica utilizzando la forma dello scambio sul posto o del ritiro dedicato.

Benefici fiscali

Tra le novità della legge di bilancio 2018, la microcogenerazione accede al 65% di detrazione fiscale. Leggi l’articolo qui.

Leggi le altre news qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *